Internet of things: cosa ci aspetta?

By 6 febbraio 2015News, Non categorizzato

Internet of things: un nome che velocemente sta prendendo piede nel linguaggio comune e che identifica il futuro di della rete web. Secondo Eric Schmidt, ex CEO di Google, se Internet sarà dappertutto non riusciremo a percepirne più l’esistenza; così da elemento a supporto della nostra vita diventerà parte integrante della quotidianità.

Flat icons set of smart futuristic communication internet of things technologies global digital social network connection big data analytics. Flat design style modern vector illustration concept.

Flat icons set of smart futuristic communication internet of things technologies global digital social network connection big data analytics. Flat design style modern vector illustration concept.

Gli oggetti stanno diventando sempre più intelligenti e parlano con app create appositamente per supportare qualsiasi nostra attività: nascono così i vari tracker per il fitness, stazioni meteo, termostati intelligenti, giochi e molto altro ancora.

Al di là delle più quotidiane applicazioni, gli sviluppi nel settore dell’IoT sono sempre più omnidirezionali; infatti diversi settori stanno vivendo uno sviluppo molto veloce: trasporti, energia, salute, telecomunicazioni, automazione, accessori e abbigliamento.

Perché questo sviluppo? Perché ora? Sono da prendere in considerazione diversi fattori come l’abbassamento del costo dei sensori e della connettività, nuove metodiche per l’analisi di big data, il sempre maggiore tasso di penetrazione degli smartphone, copertura wireless estesa e la diffusione di IPv6.

Nel 2014 gli oggetti smart sono stati 3.8 miliardi, nel 2020 ne vedremo più di 30 miliardi in circolazione. Questo perché prodotti della rivoluzione IoT rispondono ai bisogni emergenti e si adattano ai bisogni dell’utente, con un cambiamento radicale di pensiero rispetto ai prodotti tradizionali.

Unico neo: sicurezza e privacy, temi fondamentali quando i nostri oggetti dialogano con fra di loro e con terze parti.

Il nostro sito utilizza cookies, prendine visione o accetta. Maggiori informazioni

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close